Edison per l'Italia

Anche nei momenti di emergenza, Edison contribuisce sempre al sostegno del PaeseGrazie alla piena operatività delle sue 200 centrali elettriche e delle attività di servizi energetici e di fornitura di energia, garantisce un servizio essenziale e imprescindibile.


Per restare vicino ai clienti duramente colpiti dall’emergenza Covid-19, in data 2 aprile 2020 Edison ha lanciato il piano Edison per l’Italia.


L’iniziativa era rivolta in particolare a: 

    • Clienti residenziali over 65, che per il pagamento usano il bollettino postale.

    • Clienti residenziali ai quali, dal 1° marzo, era stata attivata la cassa integrazione.

    • Piccole aziende ed esercizi commerciali dichiarati come non essenziali dai decreti Covid-19 vigenti.


  • Edison per gli over 65

    Per aiutare i clienti che superano i 65 anni di età e che utilizzano come metodo di pagamento il bollettino postale, evitandogli di uscire di casa, Edison ha posticipato la data di scadenza delle bollette emesse durante il periodo di lock down e ha dato la possibilità ai clienti in difficoltà di rateizzarne anche i pagamenti.




  • Edison per le piccole aziende e gli esercizi commerciali

    Per aiutare le piccole imprese, che non sono rientrate nelle attività dichiarate essenziali nel DPCM del 11 marzo 2020, Edison ha posticipato la data di scadenza della fattura di energia e/o gas, emessa a marzo, a giugno 2020.

    Per le fatture emesse ad aprile e a maggio, la data di scadenza è stata posticipata rispettivamente a giugno e luglio.

  • Edison per l’emergenza economica

    Per aiutare i clienti residenziali ai quali, dal 1° marzo o in data successiva, è stata attivata la cassa integrazione, Edison ha dato la possibilità di posticipare la data di scadenza della bolletta, emessa a marzo e a aprile 2020, a  giugno 2020 e quella emessa a maggio, a luglio 2020. Edison ha offerto, inoltre, la possibilità di rateizzare le bollette fino al 31 maggio 2020.

  • Edison per le edicole e le cartolerie

    Edison aiuta le edicole e le cartolerie italiane a ripartire, pagando loro la componente energia 1 giorno alla settimana*. Per ottenere un risparmio sulla fattura luce è sufficiente sottoscrivere l'offerta Edison Ecosmart e un'offerta Gas.


    *Il valore indicato si basa su una stima effettuata da Edison Energia S.p.A.. Lo sconto applicato è pari al 15% del prezzo della componente energia**, come riportato nelle Condizioni Tecnico Economiche dell’offerta. Tale sconto è riservato alle edicole ed è vincolato alla sottoscrizione contestuale anche di un contratto per la fornitura di gas dell’edicola stessa. In caso di sottoscrizione del solo contratto per la fornitura di energia elettrica, lo sconto che verrà applicato sulla componente energia è pari al 10%.

    **Il prezzo della componente energia di EDISON ECOSMART, rappresenta circa il 42% della spesa complessiva della bolletta, imposte escluse (cliente tipo: 10.000 kWh/anno, 6 kW uso non domestico)




Misure a sostegno dei clienti residenti negli 11 Comuni della ex zona rossa

(Delibera ARERA 75/2020)


L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) è intervenuta, a seguito dell’emergenza Coronavirus, con Delibera 17 marzo 75/2020/R/COM al fine di definire delle misure a sostegno di aree territoriali circoscritte per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza. Per tutte le utenze di Energia Elettrica e Gas site nei seguenti comuni (identificati nell’Allegato 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° marzo 2020):

 

1) Regione Lombardia: a) Bertonico; b) Casalpusterlengo; c) Castelgerundo; d) Castiglione D’Adda; e) Codogno; f) Fombio; g) Maleo; h) San Fiorano; i) Somaglia; l) Terranova dei Passerini.

 

2) Regione Veneto: a) Vò.

 

Per aiutarli nel difficile contesto in cui ci trovavamo, sono stati sospesi fino al 30 aprile 2020 i termini di pagamento delle bollette emesse in quel periodo e rateizzati automaticamente i relativi importi superiori a 50€ senza l’applicazione di alcun interesse.


Ai clienti impattati è stata mandata una comunicazione con le indicazioni di dettaglio del piano rate proposto.


In più per tutto il periodo di emergenza, sono state sospese eventuali attività di sollecito dei pagamenti, così come attività atte alla sospensione della fornitura, in caso di mancato pagamento.